Le normative

D.M. 6.3.1992 G.U. n. 66 del 19 marzo 1992 - Norme tecniche e procedurali per la classificazione della capacità estinguente e per l'omologazione degli estintori carrellati d'incendio.

Art. 2. Utilizzazione - 1. Gli estintori carrellati di incendio da impiegarsi nelle attività soggette alle norme di prevenzione incendi devono essere omologati.

UNI 9492 aprile 1989 - Estintori carrellati d'incendio. Requisiti di costruzione e tecniche di prova.

1.2.2. estintore carrellato : Estintore trasportato su ruote di massa totale maggiore di 20 kg e contenuto di estinguente fino a 150 kg.

Legge 2

UNI 9994 novembre 2003 - Apparecchiature per estinzione incendi.

Estintori d'incendio. Manutenzione.

5. Fasi della manutenzione

5.1. Sorveglianza, misura di prevenzione atta a controllare, con costante e particolare attenzione, l'estintore nella posizione in cui è collocato, tramite l'effettuazione di una serie di accertamenti. La sorveglianza può essere effettuata dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni. 5.2. Controllo, misura di prevenzione atta a verificare, con frequenza almeno semestrale, l'efficienza dell'estintore, tramite l'effettuazione di alcuni accertamenti. Il servizio di controllo, revisione e collaudo deve essere svolto da personale esperto. 5.3. Revisione, misura di prevenzione, di frequenza almeno pari a quella indicata nel prospetto, atta a verificare, e rendere perfettamente efficiente l'estintore. Il prospetto stabilisce la frequenza di revisione, con ricarica e/o sostituzione dell'agente estinguente secondo le seguenti scadenze:

Tipo di estintore Tempo massimo di revisione con sostituzione della carica

  • A polvere mesi 36
  • Ad acqua / schiuma mesi 18
  • A CO2 mesi 60
  • Ad idrocarburi alogenati mesi 72

5.4. Collaudo, misura di prevenzione atta a verificare, con una frequenza specificata, la stabilità del serbatoio o della bombola dell'estintore, in quanto facenti parte di apparecchi a pressione. 

Legge 3

D. Lgs. 626 settembre 1994 - Salute e sicurezza dei lavoratori.

Il D.Lgs 626/94 recepisce inizialmente otto direttive CEE. Art. 1, c.1 - Il decreto prescrive misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori... In tutti i settori di attività privati o pubblici.

Capitolo 3 - L'informazione e formazione

Capitolo 6 - Titolo IV (Direttiva CEE 89/656) - Uso dei dispositivi di protezione individuale (DPI)

UNI EN 671-1 aprile 2003 -

Sistemi fissi di estinzione incendi. Sistemi equipaggiati con tubazioni. Naspi antincendio con tubazioni semirigide.

La norma specifica i requisiti ed i metodi di prova per la costruzione e la funzionalità dei naspi antincendio con tubazioni semirigide.

SANTORIELLO ESTINTORI | 25, Traversa Farano - 84013 Cava De' Tirreni (SA) - Italia | P.I. 04734730650 | Tel. +39 081 5145499   - Cell. +39 347 7736298 | Fax. +39 081 0604803 | 0815145499@fastwebnet.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap Feed RssFeed Rss
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy